Subentro

Descrizione

Con un nuovo contratto su disdetta puoi far togliere il sigillo ad  un contatore chiuso da tempo e intestare a tuo nome l’utenza


Come fare per...

Ovvero qual è la documentazione necessaria

  • La matricola del contatore  accertata sul posto e relativa lettura; la matricola è il numero che si trova inciso sul bordo del contatore; eventuale codice cliente indicato in bolletta.
  • Documento d’identità e codice fiscale; in caso di società oltre al documento del legale rappresentante è richiesta anche la visura camerale/statuto;
  • MODULO D   Si dichiara la residenza alla data di compilazione e si autocertifica l’utilizzo dell’immobile a titolo di proprietà, usufrutto, locazione, successione o comodato;

 

NON  verranno accettati contratti senza l’indicazione degli estremi della relativa registrazione;

 

  • MODULO G   Eventuale delega alla firma del contratto;

 

SI PRECISA CHE I MODULI DI AUTOCERTIFICAZIONE DEVONO ESSERE OBBLIGATORIAMENTE SOTTOSCRITTI DAL FUTURO INTESTATARIO 

 

SI PREGA DI RECARSI AGLI SPORTELLI MUNITI DELLE FOTOCOPIE DEI DOCUMENTI DI IDENTITA’ E DELLA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA


Costi

  • € 66.00 relativi all’onere tecnico di riallaccio o riattivazione

Presentando ricevuta di  bonifico bancario su Banco Popolare Soc. Cooperativa

IBAN: IT37N0503413701000000216769

o di pagamento con bollettino postale sul c/c postale

C/C POSTALE: 13085550

entrambi intestati a GEAL SpA, causale: onere riallaccio.

Allo sportello solo con carta o bancomat;


Moduli


Come effettuare la richiesta

la richiesta del riallaccio può essere effettuata:

  • per posta elettronica all’indirizzo uffutenti@geal-lucca.it
  • via fax 0583/506049
  • ai nostri sportelli dal lunedì – venerdì : 8.30 – 16.30 orario continuato; sabato mattina: 8.30 – 12.30