IL SITO È IN CORSO DI MANUTENZIONE: PER QUESTO MOTIVO ALCUNE FUNZIONALITA' RISULTANO ANCORA NON ATTIVE. CI SCUSIAMO PER IL DISAGIO ARRECATO.

Se mi trasferisco in una nuova abitazione, cosa devo fare per ricevere la fornitura idrica?

Per quanto riguarda la fornitura idrica nella nuova casa bisogna distinguere in vari casi:

1) Manca il contatore e le relative tubazioni:

Devi presentare domanda di allacciamento acquedotto richiedendo un preventivo;

 

2) Presenza di sola tubazione:

Devi  fare richiesta di attivazione fornitura idrica specificando il numero di stacco (tubo) e pagando relativo onere di riattivazione;

 

3) Presenza di contatore sigillato:

Devi fare richiesta di riattivazione fornitura esistente specificando il numero di matricola del contatore e pagando i relativi oneri  di riattivazione;

 

4) Contatore attivo, ma già intestato ad un utilizzatore del servizio idrico:

Devi fare richiesta di voltura.